art gallery

"Sole, luce e gioia della vita"

 

"Sole, luce e gioia della vita"

Sono queste le parole, essenziali e pure, con cui ? stata defrnita l'arte di Lyudmyla Papagiannidis.

Artista di origini ucraine, nata in Siberia e poi tornata con la famiglia in Ucraina, ha avvicinato I'arte per passione e scoperta penonale e la sua prima formazione ? stata autodidattica. Solo uccessivamente, ha aftontato studi specifici, menrre il suo percorso di vita I’ha portata a studiare Pedagogia e pi? tardi ad insegnare pitnrra nella citt? di Ternopol.

In Grecia per lavoro ha conosciuto I'uomo che sarebbe diventato suo marito, con il quale si ? sabilita

nella splendida isola egea di Lemnos - dove I'arte ha preso il posto d'onore, che Lyudmyla Papagiannidis porra avanti con passione nel suo atelier e nella sua galleria d'arte.

Sole,luce e gioia della vita sono elementi che rappresettt ethos e pathos - dell'isola di Lemnos, dalle origini mitiche e luogo di molte leggende. Caratteristiche che I'artista venuta dal freddo del nord,  ha subito fatto proprie e rese universo dei propri dipinti.

Le opere che ivi presenta, Blue Eyes, Think I haue a problem?, Spring is coming e Under sea octasy, sono dipinti che, muovendosi dalla lezione impressionista, naturalmente compresa ed interiorizzata dall'artista, per essere poi riformulara secondo il proprio abbecedario, mirano a veicolare un messaggio essenziale: (ri) scoprire la bellezza delle cose semplici, quotidiane. Meraviglia, bellezza, stupore e vita che si celano negli occhi azzurri di un neonato, nell'ironica espressione di una bimba e, naturalmente, nella straordinariet? della forme di natura.

La pennellata di Lyudmyla Papagiannidis ? mutevole, da tocchi che ricordano, come gi? affermato,

I'impressionismo e il pointillisme,essa subisce un mutamento verso tocchi meno rapidi che pure al figurativo restano fedeli, oppure si trasformano completamente, in direzione di un informale astratto che lascia al colore, e alla sua vialit?, la concordanza semantrca e concettuale, come accade per Spring is coming. Tutto si trasforma in arte per la pittrice, tutto ci? che ? in grado di suscitare un'emozione, una sensazione e la gioia di vita emerge con tutta la sua forza. La palette cromatica utilizzata aiuta a raggiungere tale scopo, che trova nelle scelte compositive I'altro punto di raccordo per un fine unico.

Il tratto comune, il fil rouge tra la vasta produzione pittorica dell'artista risiede in quel tocco di luce che non ? mai assente dalla superficie n? dall'animo della Papagiannidis, che ricorda la pittura di Joaquin Sorolla, afferente alla lectio impressionista e considerato il pittore della luce per antonomasia. Nel caso della nostra pittrice, I'osservatore che ammira le sue opere giunge, estasiato, alla sublimazione dello sguardo sul reale, che vira in direzione di oniriche visioni che, tuttavia non si fanno utopia, ma solo complementare punto di vista.

Il medium ? il messaggio, affermava McLuhan e, nel caso delle opere dell'artista ucraina il medium inteso come figurazione pittorica e non pittura in s?, veicola esso stesso quel messaggio di solarit? che ? impresso dal colore sulla tela. Poeticamente, I'esistenzialismo prende la strada di una felice intelpretazione del mondo confrontandosi, di giorno in giorno, con esaltato positivismo.

 
2021  lyudmylaartgallery.com   globbers joomla templates